Tradotto presso l'Università di Bari, Italia

Il Progetto Biologico > Biologia Molecolare > DNA ricombinante

Tecniche sul DNA ricombinante

Problema 8: Malattia di Huntington


Guida per facilitare la risposta a questo problema

I dati qui sotto mostrano il risultato dell'elettroforesi di frammenti amplificando con la PCR le sonde usate per il sito che risulta alterato nel morbo di Huntington. Il genitore maschio, contrassegnato dal quadrato nero, ha sviluppato il morbo di Huntington all'età di 40 anni: I suoi figli con il morbo di Huntington incluso il 6 (3,5,7,8,10,11), e l'età alla quale si sono avuti i primi sintomi , sono indicati dal numero sotto la banda della frazione ottenuta per PCR

Nella figura che mostra i dati sul Morbo di Huntington, quale delle seguenti conclusioni è valida:

A. Non c'è relazione fra l'età di insorgenza della malattia e i tasso di migrazione dei frammenti amplificati con la PCR.
B. Un frammento amplificato con PCR più corto predice una precoce manifestazione della malattia.
C. L'aumento della lunghezza dei frammenti amplificati con la PCR predice una precoce insorgenza del morbo Huntington.
D. Il morbo di Huntington potrebbe essere contagioso perchè la maggior parte dei figli ha la malattia.
E. Nessuno dei precedenti..

Guida

 

Relatione fra il numero delle ripetizioni di CAG e l'età dell'insorgenza della malattia

Le regioni amplificate con la PCR mostrano una correlazione fra la grandezza dei frammenti , una misura del numero di volte che CAG è ripetuto, e l'età dell'insorgenza della malattia. I frammenti più grandi si correlano con l'insorgenza più precoce della malattia.

Problema 8| Risposta | Problema 9

Glossario

Il Progetto Biologico > Biologia Molecolare > DNA ricombinante


Il Progetto Biologico
University of Arizona
Traduzione a cura del Prof. Erminio Terio - Università di Bari
Contact the Development Team

http://www.biology.arizona.edu
All contents copyright 1996-99. All rights reserved.